mercoledì 21 gennaio 2009

Piccolo incidente di percorso, ma la vita continua e presto torno a correre!

Mi scuso con tutti voi per la mia lunga assenza dalla bloggosfera, ho passato un paio di settimane un pò difficili in cui non sono stato molto bene di salute, non ho potuto correre e onestamente non avrei avuto alcunchè da dire, ero piuttosto giù.

Il tutto inizia sotto le feste di Natale, mangiavo molto, e contrariamente alle mie apettative non ingrassavo di un grammo, al mattino mi alzavo dal letto già stanco. Non parliamo poi delle poche volte che ho provato a correre, finivo l'allenamento che ero distrutto. Poi ho iniziato ad andare di continuo in bagno per fare tanta tin-tin, bevevo di continuo......fino a che domenica non riuscivo proprio ad alzarmi dal letto dalla fatica; lunedi mattina mi presento al pronto soccorso e ne esco alla sera con una diagnosi di diabete mellito.

Vabbe, si va avanti, ora il medico mi ha impostato il trattamento iniziale con insulina sul quale deve tarare tutto il resto, e mi ha detto di evitare sforzi per evitare di alterare la glicemia, niente corsa di conseguenza per ancora un pò di tempo.

Buona corsa a tutti

13 commenti:

Gianluca Rigon ha detto...

Mi dispiace tanto.....In bocca al lupo !

Ale_1957 ha detto...

Caspita che botta! Mi dispiace davvero, spero che non sia così grave e ti permetta di tornare presto anche alla corsa.

Karim ha detto...

Ale, mi dispiace un sacco. Stessa cosa successa a mia moglie a giugno, diagnosi di diabete e la vita cambia. Sii positivo, controlla bene la glicemia e torni a correre più forte di prima!

GIAN CARLO ha detto...

Capisco che ora puoi sentirti veramente con il mondo addosso... ma devi farti coraggio...non hai alternative.
Oggi si cura bene e l'obbligo a fare una vita riguardata da un punto di vista alimentare alla lunga spesso si sta rivelando una risorsa nei soggetti che hanno il diabete.
Per la corsa poi, saprai ormai tutto, nessuna contro indicazione, piano piano quando avrai imparato a gestirti potrai ricorrere come e meglio di prima.
C'è un diabetico che ha corso la maratona in 2h e 8

Michele ha detto...

Ti faccio i miei più sinceri auguri

Alvin ha detto...

Porca vacca che pacco... ancora un po' di pazienza, quando troveranno le dosi giuste tornerai più im forma di prima...in bocca al lupo, mollare? MAI!

Pimpe ha detto...

cavoli... ! facci sapere l'evoluzione della cosa, ti auguro non ti crei problemi in futuro.. cmq la corsa fa solo bene aanche in questi casi..
ciao. in bocca al lupo!

franchino ha detto...

Mannaggia mi spiace Alessandro, un grosso in bocca al lupo anche da parte mia.

Alessandro ha detto...

Per ora l'ho presa bene, conoscendomi non dovrei avere grossi problemi a gestirlo come si deve. E poi ce l'ho e me lo tengo quindi.....non appena tornero a correre sarà tutto come prima, se non meglio. grazie a tutti.

Anonimo ha detto...

ale, mi dispiace davvero. ma com'è, così all'improvviso? mai avuto sintomi prima? luciano er califfo.

Alessandro ha detto...

Ancora mi sto documentando sulla cosa, a detta del dottore è normale che si amnifesti così, nell'artco di poche settimane.

giuseppe ha detto...

Ciao Alessandro, solo ora leggo questo post e ti faccio un enorme in bocca al lupo. Contrariamente a tanti altri disturbi, il diabete è una cosa che non ti dà problemi grossi evidenti, ma è molto subdolo. Lo conosco per aver avuto e per avere ancora in famiglia alcuni casi. Anche mia moglie durante la gravidanza ne ha sviluppata una forma lieve (si chiama diabete gestazionale). Non è grave, a patto che fai un'alimentazione controllata ed uno stile di vita appropriato. Segui alla lettera quello che ti dicono i medici e non ti preoccupare più di tanto. C'è molto di peggio a questo mondo, purtroppo, ma per fortuna non è il tuo caso. Spero che torni presto a correre, ma nel caso del diabete molto dipende dalla tua costanza e forza di volontà. Ancora in bocca al lupo!!!

Giulio Marcato ha detto...

Forza! Sta tranquillo, ti aspettiamo on the road! Un abbraccio!