giovedì 2 aprile 2009

La mia pausa pranzo attiva!


Ore 12.00 pasto leggero giusto per far salire un pò la glicemia costituito da: insalata, 50gr di pane, barretta Enervit ed una pera. Ore 13.00 via veloce per la strada a volare sull'asfalto. Da un mese ormai questa è la mia consuetudine almeno 3 volte la settimana. I vantaggi? Innumerevoli. Innanzitutto torno a casa dal lavoro con la sensazione di aver fatto tutto il mio dovere, poi un miglior controllo metabolico dei picchi glicemici dopo il pasto, non ultimo rientro al lavoro molto più carico e rilassato. Va poi detto che lo stabilimento dove lavoro è in mezzo ad una vallata coltivata circondata da colli boschivi, molto meglio che correre in città vicino a casa tra lo smog. E così anche oggi o macinato 9,7km a 4'38'' al km di media, martedi ne ho fatti 8 di km a 4'25'' al km e lunedi 5,6 a 4'15'' al km. 

Vi state chiedendo che tipo di programma di allenamento stia seguendo? Ma come non conoscete il piramidale di Katzen!

Buona corsa a tutti!

4 commenti:

Ale_1957 ha detto...

Anche tu seguace del "Katzen"?

Vedo che sei perseverante e ottimista.... bene così.

Buone corse anche a te!

the yogi ha detto...

e andiamo.... un altro nel club! ;)

GIAN CARLO ha detto...

Lo spirito che ti muove è quello di chi è nuovamente consapevole dei suoi mezzi.
Bravo, ben venga il Katzen

luca54 ha detto...

anche io mi alleno come te in pausa pranzo da 4 anni ormai in pista ciclabile immersa nel verde e quando finisco sono piu' carico di quando ho iniziato. Metodo di allenamento programmato!!!.........................scherzo a Katzen anche io ciao